Nardi Group e BANDO ISMEA

Condividi su

Il Fondo Innovazione si erge come catalizzatore chiave per sostenere la produttività nei settori cruciali dell’agricoltura, della pesca e dell’acquacoltura. Questo fondo, con una dotazione finanziaria di 75 milioni di euro per l’anno 2023, è progettato per finanziare investimenti strategici mirati a incoraggiare la realizzazione e lo sviluppo di progetti innovativi.

Obiettivi: L’obiettivo principale del Fondo Innovazione è promuovere l’adozione delle migliori tecnologie disponibili. Ciò include l’implementazione di soluzioni avanzate per la gestione digitale delle imprese, l’utilizzo di macchinari all’avanguardia, soluzioni robotiche, sensori di ultima generazione e l’implementazione di piattaforme e infrastrutture 4.0. Queste iniziative sono progettate per ottimizzare le operazioni quotidiane e aumentare la produttività in maniera sostenibile.

Focus su Sostenibilità Ambientale: Il Fondo Innovazione incoraggia l’adozione di pratiche sostenibili per ridurre l’impiego di risorse naturali. Attraverso l’implementazione di tecnologie innovative, si mira al risparmio dell’acqua e alla riduzione dell’uso di sostanze chimiche nocive. Un particolare rilievo è dato all’utilizzo di sottoprodotti, contribuendo così a un approccio più ecologico nell’intera catena di produzione.

Sostegno alle PMI nelle Zone Colpite: In risposta agli eccezionali eventi alluvionali di maggio 2023, il Fondo Innovazione dimostra il suo impegno verso la ripresa economica. Una quota significativa, pari a 10 milioni di euro, è dedicata alle PMI con sede operativa nelle zone colpite, come indicato nell’elenco consultabile. Questa iniziativa mira a fornire un supporto mirato per la ricostruzione e la rinascita delle attività economiche locali.

Risorse e Ulteriori Informazioni: Per ulteriori dettagli e informazioni sulla misura, ti invitiamo a consultare la carta d’identità del Fondo Innovazione e la documentazione completa disponibile di seguito.

Con il Fondo Innovazione, stiamo plasmando un futuro sostenibile, promuovendo l’innovazione e la crescita nei settori chiave della nostra economia. Unisciti a noi nell’adozione di soluzioni avanzate per un progresso duraturo e responsabile.

ATTENZIONE!  In considerazione del recente rinnovo dell’infrastruttura tecnologica della Centrale dei rischi (CR) gestita dalla Banca d’Italia, e dei possibili conseguenti rallentamenti che potrebbero verificarsi nella messa a disposizione della documentazione necessaria per accedere alle agevolazioni del “Fondo Innovazione 2023”, la data di apertura del portale per la presentazione delle domande è posticipata al 27 novembre 2023, ore 12.00, al fine di assicurare a tutte le PMI interessate parità di accesso alla misura. Restano invariate tutte le altre condizioni previste.